Mercoledì 26 Marzo 2003

I due cda ratificano le decisioni della nuova Superpopolare

La fusione della nuova Superpopolare, che unisce Popolare Bergamo, Popolare Commercio Industria e Popolare Luino e Varese è stata approvata dai consigli d’amministrazione dei vari istituti che hanno ratificato le decisioni su vertici e rapporti di concambio illustrati lo scorso dicembre.

Alla presidenza della nuova Bpu, secondo quanto già preannunciato, sarà Emilio Zanetti, mentre il vicepresidente vicario sarà Giuseppe Vigorelli e Alfredo Gusmini ricoprirà la carica di direttore generale. Designati inoltre i 21 membri del consiglio di amministrazione della nuova Bpu in cui saranno presenti, fra gli altri, Carlo Pesenti, Italo Lucchini, e Giampiero Auletta Armenise, mentre il presidente del collegio sindacale sarà, per il primo triennio, Luigi Guatri. La nuova superpopolare, al 21 marzo contava su una capitalizzazione ’teorica’ di 3,5 miliardi di euro.

(26/3/03)

Su L’Eco di Bergamo del 27 marzo 2003

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags