Venerdì 10 Novembre 2006

Investimenti flop in Svezia in arrivo i risarcimenti

Dieci milioni di euro in arrivo per i risparmiatori che persero fino all’80 per cento dei capitali che avevano investito nei fondi Cta Scandinavia, a causa del fallimento della società nel 2004. Il fondo di garanzia svedese ha deliberato un indennizzo per le vittime degli investimenti flop: si calcola che i bergamaschi siano circa 150, rappresentati da un comitato sorto nel Nord Italia.

Sono circa 1.200 le domande di risarcimento e il primo indennizzo, da 27 mila euro, è arrivato il 26 ottobre a un investitore cremonese. In una prima fase verranno corrisposti 440 mila euro a 16 investitori, poi proseguirà la liquidazione fino ai primi mesi del 2007, per un totale di 10 milioni di euro. Il risarcimento a ciascun risparmiatore non potrà essere superiore ai 27 mila euro.
I primi a ricevere gli indennizzi saranno i più anziani. Moderatamente soddisfatto il presidente del Comitato degli investitori, Fabio Gatti: «Risultato positivo, ma ci sono persone che hanno investito molto di più di quanto riceveranno».

(10/11/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags