Lunedì 18 Luglio 2005

Ipotesi d’accordo raggiunta alla Triumph

L’assemblea dei lavoratori ha approvato l’ipotesi d’accordo raggiunta alla Triumph, azienda di biancheria di Trescore, sul «prolungamento» della cassa integrazione e su un incremento degli incentivi all’uscita per gli 88 lavoratori in esubero dopo la chiusura dell’attività di produzione. Lo spoglio delle schede per la votazione, iniziata venerdì, ha visto partecipare 187 dei 239 aventi diritto. I favorevoli sono stati 162.

«È un accordo significativo dal punto di vista economico, ma resta il fatto che 88 persone perdono il posto di lavoro - commenta Rosaria Marinelli della Femca-Cisl -. La situazione della Triumph si aggiunge a quella della Filatura di Albano, di Corozite, della Manifattura Valcalepio che pure hanno visto cassa integrazione e chiusure».

(18/07/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags