Italcementi, la Regione ci prova «Bergamo centro europeo di ricerca»

Italcementi, la Regione ci prova
«Bergamo centro europeo di ricerca»

Una proposta elaborata con sindacati, Politecnico e Università di Bergamo che verrà sottoposta lunedì ad Heidelberg.

«Abbiamo elaborato e concordato con le parti sindacali, con il Politecnico e con l’Università di Bergamo una proposta,”La Lombardia territorio leader per la ricerca nelle costruzioni”, che inviamo al ministero dello Sviluppo economico e che lunedì presenteremo al Tavolo Italcementi, a cui siederà anche la Heidelberg. È una proposta forte della Regione Lombardia per risolvere la crisi di Italcementi, che punta sull’innovazione». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al termine dell’incontro per la vertenza di Italcementi, che si è svolto, nel pomeriggio di venerdì 27 maggio , a Palazzo Lombardia, con le rappresentanze sindacali e i referenti del Politecnico e dell’Università degli Studi di Bergamo.

«Chiediamo a Heidelberg di mantenere il centro di ricerca non solo per il prodotto ma anche per il processo, che diventi un centro europeo - ha spiegato il presidente -, mettendo a disposizione, oltre a queste idee, anche le risorse, attraverso gli Accordi di competitività e attraverso i contributi a fondo perduto che abbiamo a disposizione per investimenti nell’innovazione e nella ricerca. Ne parlerò con il ministro Calenda perché ci teniamo molto, è un’eccellenza lombarda che dobbiamo salvaguardare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA