Mercoledì 01 Marzo 2006

La Cassa integrazione torna a crescere: 390 mila ore

La Cassa integrazione torna a crescere in Bergamasca: a febbraio, secondo la rilevazione dell’Inps, le ore complessivamente autorizzate sono state 390.949, in significativo aumento rispetto alle 315.611 di gennaio. Si inverte dunque la tendenza al ribasso che aveva portato ai livelli di gennaio dopo un dicembre che aveva fatto registrare un totale di 430 mila euro.

Tra settembre e novembre la media si era fissata intorno alle 500 mila ore. Pesano, a febbraio, gli interventi concessi per crisi aziendale: è la Cassa integrazione straordinaria a rialzare con decisione la testa (271.865 ore contro le 91.088 di gennaio e le 256.208 di dicembre 2005).

La Cassa integrazione ordinaria conferma invece le «frenata»: le ore autorizzate si sono infatti fermate a quota 119.084, contro le 224.523 di gennaio e le 173.641 di dicembre. Situazione invece positiva rispetto al febbraio del 2005, quando il numero delle ore di Cassa integrazione complessivamente autorizzate erano state 552.353 ore. Resta comunque un forte campanello d’allarme.

(01/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags