Domenica 17 Settembre 2006

Lavoratori autonomi veri stakanovisti

Oltre 700 ore di lavoro in più rispetto ai dipendenti: i lavoratori autonomi - secondo uno studio della Cgia di Mestre su dati riferiti al 2003 - risultano dei veri e propri stakanovisti con una media di 296 giorni di impegno annuale rispetto ai 203 medi degli occupati dipendenti.
L’associazione degli artigiani di Mestre sottolinea che nel 70% dei casi gli autonomi lavorano da soli e sono impegnati 93 giorni in più all’anno rispetto ai lavoratori dipendenti.

Gli autonomi (cioè gli artigiani, i commercianti, gli agricoltori e i liberi professionisti) stanno nei loro negozi, uffici o in azienda mediamente 296 giorni all’anno, pari a circa 2.367 ore mentre i dipendenti risultano impegnati in media per 203 giorni per una media di circa 1.624 ore. Uno sforzo supplementare quello degli autonomi che pesa anche sulle entrate con un reddito annuo dichiarato - sottolinea la Cgia - di circa il 30% superiore ai propri lavoratori dipendenti.

Lo zoom su questo scenario nel mercato del lavoro non sorprende Ivano Muffato, presidente dell’associazione artigiani mestrina, il quale sottolinea che è «una realtà che non ci deve meravigliare più di tanto poiché gli indicatori medi dei lavoratori dipendenti sono condizionati al ribasso dagli orari di lavoro dei colleghi che operano nella pubblica amministrazione».

(17/09/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags