Venerdì 09 Giugno 2006

Lavoratori delle cave: in settanta al corso per conseguire la licenza di «fochino»

È entrato nel vivo il corso organizzato dalla Provincia per il rilascio delle licenze per l’esercizio del mestiere di «fochino», ovvero l’addetto a maneggiare l’esplosivo nelle cave. Si tratta di una mansione poco nota ai più, ma tuttavia particolarmente delicata. Già ci sono stati due momenti tecnici, tenuti in collaborazione e con la presenza di personale della Prefettura e della Questura di Bergamo. Adesso si passa ad una stretta conclusiva, con lezioni teoriche e pratiche previste sull’arco di due settimane, per un totale di 16 ore.

Dopo il primo appuntamento di venerdì 9 giugno, le lezioni del corso riprendono giovedì 15 giugno, per concludersi venerdì 16 giugno.
L’esame presso la Commissione Provinciale Esplosivi è stato fissato al 22 giugno 2006.
A rendere necessaria questa licenza per gli addetti ai lavori ci sono alcuni aggiornamenti normativi in materia di esplosivi (DM 15 agosto 2005) e ci sono anche numerose richieste provenienti dagli operatori del settore: direttamente e anche tramite l’Unione Industriali. Ecco perché la Provincia di Bergamo si è fatta organizzatrice di tutto l’iter necessario per arrivare alla licenza di fochino. La parte organizzativa è del Settore tutela risorse naturali, Ufficio Cave della Provincia di Bergamo
Al corso, totalmente gratuito, si sono iscritti 70 addetti appartenenti alle ditte operanti nel settore, alle Associazioni di categoria e ad altri soggetti interessati, provenienti anche da fuori provincia (Brescia, Verona), in quanto la Provincia di Bergamo è uno dei pochissimi Enti Locali che ha organizzato un corso simile.
Per l’organizzazione di tale corso, che ha avuto il contributo e la collaborazione delle Associazioni di categoria e della ditta Italcementi S.p.A., la Provincia di Bergamo si è avvalsa della collaborazione di professionisti esterni qualificati e altamente specializzati, collaborazione che continua da parecchi anni. Due le sedi per i partecipanti ai corsi:
Parte teorica, presso la sede della Regione Lombardia – Sede Territoriale di Bergamo – Via XX settembre n. 18/A;
Parte pratica, presso la cava “Monte Giglio” sita nei Comuni di Calusco d’Adda, Carvico e Villa d’Adda, esercita dalla Ditta Italcementi S.p.A.

(10/0672006)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags