Venerdì 16 Gennaio 2004

Lavoro: pensionamenti e scadenza di contratti Dicembre 2003 si chiude con un saldo negativo

3.306 posti di lavoro persi: è quanto evidenziano, per il mese di dicembre, le statistiche della Provincia di Bergamo che analizzano i dati dei Centri per l’Impiego. La flessione è frutto però della situazione che viene tradizionalmente a crearsi nel corso dell’ultimo mese dell’anno, quando moltissimi contratti a termine hanno la loro naturale scadenza e quando scattano i pensionamenti.

A dicembre sono stati 9.365 gli avviamenti al lavoro, con 350 passaggi diretti): per il 60,1% si è trattato di uomini e per il 39,9% donne. Nell’insieme la componente dei lavoratori immigrati ha pesato per circa un quarto (il 23,3%) interessando 2.182 lavoratori.

A fronte degli ingressi ha coinciso una fuoriuscita dal ciclo produttivo di 12.671 lavoratori: da qui la perdita di 3.306 posti di lavoro. I neoassunti nel 40% dei casi sono stati inquadrati come personale non qualificato.

(16/01/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags