Mercoledì 30 Luglio 2008

Legler: Texfer Spa chiede l’amministrazione straordinaria

Texfer Spa in liquidazione, di fatto la Legler nella sua nuova denominazione annunciata la scorsa settimana, ha presentato al Tribunale di Bergamo la domanda di ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria. Si tratta del primo passo ufficiale tecnico per affrontare quella strada concordata tra azienda e sindacati al ministero per lo Sviluppo economico dopo la decisione della messa in liquidazione sia della capogruppo sia (successivamente) delle controllate sarde, e tentare il salvataggio di azienda e posti di lavoro (circa 360 a Ponte San Pietro e altri 800 nelle sedi sarde di Macomer, Ottana e Siniscola) con l’ammissione alla Prodi-bis: l’amministrazione straordinaria per i grandi gruppi. Il deposito da parte degli avvocati (gli avvocati bergamaschi Enrico Felli e Cesare Zonca e gli avvocati milanesi Roberto Lupone, Marina Pezza Carlo Manzoni) dell’azienda di Ponte San Pietro della domanda di amministrazione straordinaria: il Tribunale di Bergamo non ha ancora fissato la data dell’udienza per attestare lo stato d’insolvenza. Vista anche la delicatezza della situazione che riguarda tante famiglie bergamasche, l’auspicio è che l’udienza possa essere fissata entro Ferragosto. La Legler non c’è più(30/07/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata