Martedì 04 Novembre 2008

Lo sciopero della Cgil:bus in partenza da Bergamo

Partiranno la mattina di venerdì 7 novembre dal piazzale della Malpensata gli autobus messi a disposizione dalla FUNZIONE PUBBLICA-CGIL Bergamo per partecipare alla manifestazione organizzata a Milano. Il sindacato del pubblico impiego della CGIL ha proclamato uno sciopero generale contro il nuovo contratto nazionale firmato invece da CISL, UIL e UGL.La protesta è partita lunedì 3 novembre con lo sciopero dei lavoratori del Centro Italia. Lo stop del 7 novembre riguarderà invece le regioni del Nord, mentre è in calendario per venerdì 14 quello del Sud e delle Isole.La Funzione pubblica CGIL ha organizzato una serie di agitazioni, di cui la manifestazione del 7 fa parte, per ottenere - recita una nota sindacale - «un contratto dignitoso non contenuto nel protocollo proposto da Brunetta; la restituzione di 1,7 miliardi di euro sottratta ai fondi di enti e amministrazioni dalla Legge 133 (ex decreto 112/08); la cancellazione delle penalizzazioni previste dalla Legge 133 sulla malattia; una risposta positiva a tutti lavoratori precari del settore che dal 1° luglio 2009 saranno licenziati; politiche migliorative a favore delle pubbliche amministrazioni contro la falsa campagna sui fannulloni». La manifestazione di Milano partirà venerdì mattina alle ore 10.00 con ritrovo in piazzale Duca d’Aosta per concludersi in piazza Duomo dove interverrà Carlo Podda, segretario generale FP CGIL.Da Bergamo, gli autobus partiranno alle ore 7.30, mentre il ritorno è previsto intorno alle 13.30. È necessario prenotare chiamando la FP-CGIL Bergamo (tel. 035.3594310)(04/11/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags