Sabato 19 Giugno 2004

Lunedì 21, ultimo giorno per pagare le imposte

Lunedì 21 giugno, ultimo giorno utile per pagare le imposte. La consueta scadenza del 20 giugno cade in domenica ed ecco perchè è stata fatta slittare di un giorno. Dunque lunedì si dovrà regolare il conto con il fisco. Le imposte Irpef o Ires per i contribuenti che hanno scelto Unico potranno pagare in una soluzione unica o come prima rata. Per coloro che anche nella giornata di lunedì non faranno in tempo a pagare regolarmente le tasse, ci sarà l’opportunità di farlo entro il 20 luglio con una piccola maggiorazione dell’importo da versare pari solo allo 0,4%.

Il modello della dichiarazione dei redditi, erede del vecchio 740, potrà essere presentato agli uffici postali e agli sportelli e ci sarà tempo, in questo caso, fino al 2 agosto. Se la presentazione è effettuata in via telematica, direttamente dal contribuente o tramite un intermediario abilitato, il termine ultimo è il 2 novembre 2004.

Con Unico 2004 debuttano le nuove aliquote Irpef, introdotte con la finanziaria 2003, la "no tax area" fino a 7.000-7.500 euro e nuovi sconti per chi dona denaro per la ricerca contro i tumori o alle associazioni sportive dilettantistiche.

Le pagine del modello della dichiarazione dei redditi da compilare rimangono sette e la grafica non è mutata rispetto agli anni precedenti. Ma cambiano i contenuti e i calcoli che i contribuenti dovranno fare per risalire alle imposte da versare; in pratica scatta il primo modulo della riforma fiscale con l’arrivo dell’ aliquota del 23% fino a 15.000 euro.

Ma, con l’obiettivo di evitare penalizzazioni per tutti i contribuenti, ci sarà una piccola complicazione in più; è prevista una clausola di salvaguardia: il contribuente potrà effettuare i calcoli sulle imposte da pagare anche con il regime fiscale precedente, quello del 2003, e poi potrà scegliere il trattamento più favorevole.

(19/06/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags