Lunedì 20 Ottobre 2008

Merlot+Cabernet, sette medaglie a Bergamo

Due del Trentino, uno del Veneto e uno prodotto in Germania: sono quattro i vini a taglio bordolese (Merlot + Cabernet) ai quali è andata la «Gran Medaglia d’oro 2008» assegnata dagli esperti che hanno composto le sei commissione d’assaggio alla quarta edizione del Concorso internazionale “Emozioni dal mondo: Merlot e Cabernet insieme”, svoltosi alla Fiera di Bergamo per iniziativa del Consorzio Tutela Valcalepio, presieduto da Nino Grumelli Pedrocca, e con il patrocinio dell’Oiv-Organizzazione internazionale della Vite e del Vino. Meritare la “Gran Medaglia d’oro” vuol dire per un vino essere vicino alla perfezione, avendo meritato un punteggio superiore a 90/100 della scheda internazionale d’assaggio. Altri 47 vini, tra cui sette bergamaschi, hanno meritato la Medaglia d’oro, avendo avuto un punteggio tra 85 e 90/100. La Gran Medaglia d’oro è andata al vino Trentino doc della Cantina Riva del Garda, al Trentino doc della azienda Vivallis di Nogaredo, al “Cabernet Sauvignon delle Venezie” della azienda veronese Pasqua Vigneti e Cantine e al Cabernet Sauvignon della tedesca Weingut Werner Anselmann.Sette i vini bergamaschi degni della Medaglia d’oro: il Valcalepio Rosso doc 2006 di Cascina del Bosco-Lorenzo Bonaldi, il Valcalepio Rosso doc 2005 de “La Tordela”, il “Serafo 2005” e il “San Giovannino 2004” di Tallarini, il Val San Martino Igt 2007 della Cantina sociale Val San Martino, il Valcalepio Rosso doc Amedeo 2005 del Castello degli Angeli, il Valcalepio Rosso doc 2005 della Tenuta Castello di Grumello.Gli altri tagli bordolesi premiati sono stati prodotti in altre regioni italiane, in Sud Africa, Spagna, Turchia, Israele, Grecia, Francia, Cile, Croazia e Austria. Al concorso hanno partecipato 170 vini provenienti da 18 Paesi del mondo.(20/10/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags