Venerdì 29 Dicembre 2006

Metà delle famiglie tira la cinghia

Mezza Italia è costretta a tirare la cinghia. Lo rivela una indagine dell’Istat secondo la quale il 50 per cento delle famiglie deve cavarsela con 1.800 euro al mese. Ed è sempre più arduo arrivare alla quarta settimana con ancora qualcosa nel portafogli: per il 14,7 per cento dei nuclei familiari è una vera impresa e la percentuale sale addirittura al 22,8 nel Mezzogiorno.

Il tutto restando nell’ordinaria amministrazione del tran tran quotidiano, dato che basta una spesa imprevista da 600 euro a mandare in tilt il bilancio del 30 per cento delle famiglie.

Intanto, nella conferenza stampa di fine anno, il presidente del Consiglio Romano Prodi promette che il 2007 sarà «un anno di svolta». Il premier rivendica il lavoro svolto fin qui dal suo governo e chiede a tutti, maggioranza e opposizione, «coraggio, coesione e generosità» per rimettere in marcia l’Italia. I due grandi obiettivi, sottolinea Prodi, sono la crescita e la giustizia.

(29/12/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags