Martedì 05 Agosto 2003

Offerta dagli Usa per Gandalf: 10 milioni

Nel comunicato si legge anche che Gandalf ha ricevuto il 31 luglio una manifestazione di interesse da parte di una società americana, per un controvalore di 10 milioni di dollari.

L’ opportunità che arriva dagli Usa è però condizionata all’ accoglimento della ristrutturazione della posizione debitoria: il consiglio di amministrazione della compagnia ha già dato mandato di verificare le credenziali degli offerenti.

L’ eventuale sottoscrizione dell’intero importo non sarebbe comunque, secondo il cda, in assenza di una ristrutturazione della situazione debitoria complessiva, in grado di assicurare la continuità aziendale.

E così sono in corso trattative con banche, società di leasing e fornitori per predisporre un piano industriale da sottoporre all’ assemblea dei soci, convocata per il 30 settembre (prima convocazione) e per il 7 ottobre in seconda. Al 30 luglio Gandalf ha registrato una posizione finanziaria netta negativa di 11,95 milioni, in leggero aumento rispetto al 30 giugno.

(5/8/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags