Lunedì 07 Luglio 2008

Pensionati: la 14ª mancanteverrà pagata ad agosto

I pensionati che aspettavano la «quattordicesima» (il bonus per far fronte al carovita previsto dal passato Governo per le categorie di persone meno abbienti) e che all’inizio di luglio si sono ritrovate «al verde» devono avere pazienza fino ad agosto. Ma l’erogazione arriverà entro un mese, parola di Inps.Proprio secondo la direzione Inps di Bergamo, stando a calcoli approssimativi i pensionati che aspettano ancora la «quattordicesima», nella Bergamasca, sono circa 6 mila. Si tratta di una cifra indicativa: non è infatti possibile fornire cifre esatte perché allo stato attuale non è ancora definito quanti hanno aggiornato la loro posizione reddituale secondo le scadenze slittate da aprile a giugno e quanti hanno comunicato, anche via call center, di non avere diritto al bonus.In totale, gli aventi diritto, secondo la direzione Inps di Bergamo, sarebbero circa 40 mila, di questi almeno 32 mila hanno già avuto il bonus a luglio: all’appello mancano circa 8 mila persone. «Di queste vanno scremate almeno duemila come non aventi diritto, perché dai calcoli su base nazionale ci risultano numeri abbastanza elevati – sostiene Piero Scola, direttore Inps di Bergamo –. Possiamo comunque affermare che per i restanti 6 mila si tratta di aspettare fino ad agosto. Non si è trattato comunque di negligenza da parte nostra, né da parte dei Caf dei sindacati che assistono i pensionati nella compilazione della loro posizione reddituale. Ma, a fronte di una comunicazione Inps, che annunciava l’erogazione a luglio, è poi slittata la data ultima per la presentazione della posizione reddituale annuale, come su richiesta dei Caf. E questo ha impedito ai centri di elaborazione dati di avere inserite le posizioni di migliaia di pensionati. È stata solo una questione di tempi».Ottomila pensionati senza la 14ª(07/07/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags