Martedì 05 Agosto 2003

Ryanair, +45% di passeggeri Cresce il peso di Orio al Serio

Ryanair, la compagnia aerea a basso costo, nel trimestre aprile-giugno 23 ha aumentato i profitti netti del 12% con un record di 43,8 milioni di euro. Nello stesso trimestre ha trasportato 5,1 milioni di passeggeri con un aumento del 45% sullo stesso periodo dello scorso anno. Lo afferma in una nota la stessa compagnia irlandese.

A fronte di questi dati positivi, va però segnalato che l’indice di copertura dei posti occupati è invece sceso di cinque punti al 78%. Il totale delle entrate è salito di quasi un quarto a 245,2 milioni di euro con una resa media inferiore a posto occupato del 14% a 41,71 euro. «Il 6% di quersto 14% di riduzione nei rendimenti del secondo trimestre - ha affermato l’amministratore delegato della società, Michael OLeary - è dovuto alla debolezza della sterlina (metà delle vendite di Ryanair sono nella moneta inglese, ndr.). Ma questa minor rendimento sarà compensato nei prossimi mesi proprio dalla riduzione dei costi che sosteniamo in sterline».

La Raynair inoltre riferisce che l’aumento dei passeggeri è legato al lancio di 50 nuove rotte, al potenziamento delle due basi a Orio al Serio e a Stoccolma-Skavsta, oltre che all’acquisizione e rilancio di Buzz nel mese di maggio.

(05/08/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags