Lunedì 10 Aprile 2006

Savino Pezzotta si è dimesso

Savino Pezzotta ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di segretario generale della Cisl nel corso della riunione di segreteria iniziata questa mattina. «Con la scelta di dimettersi ad urne chiuse - afferma una nota - Pezzotta vuole ancora una volta rimarcare la trasparenza e l’autonomia delle suescelte dall’esito elettorale». Savino Pezzotta, si legge ancora nel comunicato, «ringrazia tutti gli iscritti, i militanti, i delegati e i dirigenti che in questi anni non facili per il sindacato lo hanno sostenuto nell’affermare l’identità sindacale dell’organizzazione e l’autonomia della proposta politica, strategica e culturale della Cisl. Pezzotta rivolge un saluto cordiale al gruppo dirigente di Cgil e Uil, nel segno di un rapporto franco, sincero e leale». Per quanto riguarda il suo impegno futuro, Pezzotta si e’ limitato ad affermare la sua attenzione ai problemi sociali nazionali e internazionali. L’elezione del nuovo segretario generale della Cisl è fissata per il 27 aprile. A sostituire Savino Pezzotta alla guida del sindacato sarà chiamato Raffaele Bonanni mentre segretario generale aggiunto sarà Pierpaolo Baretta. Il comitato esecutivo della Cisl per prendere atto delle dimissioni e convocare formalmente il Consiglio generale è fissato per il 19 aprile mentre la riunione del Consiglio (il Parlamentino della Cisl) è prevista per giovedì 27 aprile. (10/04/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata