Giovedì 09 Novembre 2006

Tenaris, l’industria petrolifera e del gas traina l’utile: + 45,3 %

Nel terzo trimestre Tenaris ha registrato un utile di 510 milioni di dollari, con una crescita del 45,3% rispetto ai 350,9 milioni dello stesso periodo del 2005. L’utile per azione si attesta a 0,40 dollari (+50%), mentre i ricavi netti hanno raggiunto i 1.922,5 milioni (+17%); il risultato operativo si è invece attestato a 695,8 milioni (+46%) e il margine Ebitda è salito al 39% dal 32% di un anno prima.
I risultati, precisa la società in una nota, sono sostenuti dalla domanda globale di prodotti Octg e line pipe da parte dell’industria petrolifera e del gas. Nel corso del terzo trimestre, prosegue Tenaris, i prezzi delle materie prime e dell’energia sono cresciuti leggermente e si prevede che registreranno ulteriori aumenti nel quarto trimestre: anche se, dice l’azienda, si prevede «di mantenere un livello simile di margine lordo sui prodotti senza saldatura nel corso del quarto trimestre».

La domanda di tubi saldati, debole nel corso dei tre trimestre precedenti, dovrebbe invece registrare un aumento nel corso del quarto con una forte ripresa nel 2007.

(09/11/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata