Mercoledì 11 Giugno 2008

Tessile, firmato il contratto: aumento medio di 94 euro

Buone notizie per i 13 mila lavoratori bergamaschi del settore del tessile e abbigliamento. È stato firmato queste mattina alle 9.30, dopo una trattativa no-stop di 23 ore, il rinnovo del loro contratto, che tocca anche i dipendenti del settore calzaturieroIl rinnovo prevede un aumento medio di 94 euro, a fronte di una richiesta sindacale di 95. Particolare soddisfazione ha espresso, per esempio, Valeria Fedeli, segretaria generale della Filtea Cgil, sia per il risultato economico sia per "la qualità e l’innovazione della parte normativa". Riguardo quest’ultima, è stato sottolieato che nel rinnovo sono state trovate risposte condivise al ruolo della contrattazione di secondo livello, adatte ad affrontare le nuove condizioni di competitività e di qualificazione del sistema moda italiano.Il contratto era scaduto il 31 marzo scorso. Il rinnovo è quadriennale per la parte normativa e biennale per la parte economica.(11/06/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags