Venerdì 06 Giugno 2003

Tra giugno e luglio pronta l’offerta Tenaris sulla Dalmine

La Tenaris S.A. (gruppo Rocca) ha presentato alla Consob l’offerta pubblica d’acquisto (Opa) residuale sui titoli Dalmine Spa non ancora in suo possesso. Attualmente la Tenaris detiene il 90,003% del capitale della Dalmine, dopo avere raccolto il 41,19% con un’Ops (Offerta pubblica di scambio) tra novembre e dicembre, mentre il 47,22% era già detenuto da Tenaris. Le azioni oggetto dell’offerta sono 115.664.496, pari al 9,9997% del capitale della Dalmine.

A seguito dell’offerta, le azioni ordinarie Dalmine cesseranno di essere trattate sul mercato telematico, con effetto dal giorno di Borsa aperta successivo all’ultimo giorno di pagamento del corrispettivo. Nel caso in cui, a seguito dell’offerta, Tenaris venisse a detenere più del 98% delle azioni ordinarie di Dalmine (tenuto conto anche degli eventuali acquisti effettuati fuori offerta), la società eserciterà il diritto di acquistare le residue azioni ordinarie di Dalmine, ai sensi della normativa, al prezzo fissato da un esperto nominato dal presidente del Tribunale di Bergamo.

(06/06/03)

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags