Martedì 03 Giugno 2008

Trasporti e logistica, 5 progetti per la Bergamasca

Formare nel settore logistico e dei trasporti. Nasce così il progetto «ForIndLog, miglioramento delle capacità di ricerca e innovazione delle risorse umane nell’ambito della logistica e del trasporto». Si tratta di un progetto interamente finanziato dalla Regione Lombardia attraverso il Fondo sociale europeo e attuato dalle Aziende speciali per la formazione delle Province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova. Un lavoro che parte da un presupposto: il comparto della logistica e dei trasporti riveste un ruolo strategico nel sistema economico locale e nell’organizzazione del lavoro e per il suo sviluppo necessita non solo di infrastrutture ma anche di nuove mentalità e di una diffusa formazione per adeguare le competenze dei lavoratori e degli imprenditori. Formazione che permetterà quindi di operare secondo le più innovative forme di organizzazione della produzione de l lavoro.Cinque le linee di intervento per la Bergamasca. La prima consiste nell’elaborazione di una ricerca, a cura delle Università di Brescia e Mantova, finalizzata a rilevare le problematiche e a fornire un quadro generale sulla situazione del sistema dei trasporti e della logistica nelle quattro province coinvolte nel progetto. La seconda linea di intervento è un corso di formazione di 64 ore rivolto a 12 dipendenti della Dhl per migliorare le attività della logistica integrata. La terza linea d’intervento è un percorso di formazione della durata di 240 ore, di cui 80 di tirocinio, per favorire l’inserimento di 15 disoccupati nel settore della logistica e dei trasporti. Il corso servirà a formare il personale per la gestione degli stock per operazioni di magazzino e di logistica integrata. Il quarto intervento si rivolge a 40 imprenditori della Cna, Confederazione nazionale dell’artigianato e piccola impresa, e della Fai (Federazione autotrasportatori italiani) e consiste in un percorso di formazione di 24 ore su temi legati alla gestione aziendale e alla stesura delle tariffe per i servizi di trasporto. L’ultima linea di intervento prevede infine 10 azioni di affiancamento rivolte alle imprese del settore che richiedono interventi formativi a supporto di investimenti aziendali, come l’introduzione di nuove tecnologie o strutturazione organizzative nell’ambito logistico. Ciascun affiancamento prevede un finanziamento di 3.500 euro e fornirà la consulenza di un esperto esterno per sostenere la formazione del personale coinvolto nel processi di cambiamento organizzativo all’interno dell’azienda.(03/06/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags