Domenica 15 Gennaio 2006

Volare: respintoil ricorso AirOne

Il Tribunale civile di Busto Arsizio ha respinto il ricorso presentato da AirOne contro Alitalia per l’aggiudicazione di Volare Group. Secondo il giudice AirOne doveva impugnare il provvedimento di ammissione davanti al Tar e non davanti al tribunale civile. Nel suo ricorso AirOne contestava la partecipazione di Alitalia alla gara per l’aggiudicazione di Volare in quanto Alitalia sarebbe un’azienda in crisi e, dunque, non in grado di fornire le garanzie necessarie per l’operazione.

Per i giudici di Busto questa argomentazione non è stata sufficiente per decidere l’estromissione dalla gara di Alitalia, poiché «la compagnia di bandiera, anche se incontra delle difficoltà economiche, non è tuttavia insolvente». Alla seconda obiezione di AirOne (con l’operazione Alitalia violerebbe le norme Antitrust in quanto otterrebbe il monopolio sulla linea Milano-Parigi), i giudici hanno ribattuto che tutto ciò è materia di esame dell’Antitrust nazionale o europeo.

Dal canto suo Alitalia (che esprime «grande soddisfazione» per la decisione del Tribunale) sottolinea come ora serva una «tempestiva aggiudicazione» della gara per evitare danni alla società. Venerdì, lo ricordiamo, il ministero delle Attività Produttive ha prorogato al 1° febbraio il termine per la presentazione delle proposte di aggiudicazione di Volare che, nel primo round aveva visto partecipare oltre ad Alitalia e AirOne, anche Meridiana-Eurofly, Windjet e la bergamasca Miro Radici Textile & Energy.

(15/01/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags