Mercoledì 01 Dicembre 2010

Un dizionario
sulla cucina Bg

E' stato presentato nei giorni scorsi a Bergamo, nello Spazio Viterbi della sede di via Tasso della Amministrazione provinciale, il volume «La cucina bergamasca. Dizionario enciclopedico», Bolis Edizioni. Quando si pensa alla cucina bergamasca vengono alla memoria detti come quello popolare del «polenta e pìca sö», che allude ad una situazione di miseria alimentare estrema.

Era necessario dunque rivedere la questione in una nuova luce di oggettività. Bergamo e il suo territorio rappresentano un insieme di cultura e tradizioni gastronomiche tutt'altro che omogeneo e per questo particolarmente interessante.

Partendo da queste premesse, la realizzazione del volume “La cucina bergamasca. Dizionario enciclopedico», opera originale nel panorama editoriale locale, è stata guidata da due obiettivi: da un lato conservare la memoria e la tradizione della cultura del cibo, dall'altro proporre un solido punto di partenza per un processo di innovazione e di valorizzazione del patrimonio gastronomico del territorio.

Il risultato che emerge è un quadro complesso che ricostruisce nella sua specificità la cultura del cibo a Bergamo e nella sua provincia, in perenne equilibrio tra progresso e tradizione. Il volume - che ha avuto patrocinio e contributo di Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo e Camera di Commercio - è stato curato e coordinato da Silvia Tropea Montagnosi, ricercatrice e storica della cucina bergamasca, e da un gruppo di lavoro composto anche da Elio Ghisalberti e Roberto Vitali, giornalisti e critici gastronomici, e da Laura Bruni, ricercatrice e storica della cucina italiana. Le fotografie sono di Marco Mazzoleni. Prefazione di Carlo Petrini.

«La cucina bergamasca. Dizionario enciclopedico» si presenta come un'ampia ricognizione su storia, cultura e tradizione dei sapori e dei saperi del cibo. Due saggi d'inquadramento storico-culturale ed economico-ambientale introducono a un dizionario di più di 800 voci arricchite da una ventina di approfondimenti tematici. Completano l'opera una raccolta di oltre 100 ricette storiche, un glossario di più di 700 termini bergamaschi e una ricchissima recensione di fonti archivistiche e bibliografiche sull'argomento. Impreziosiscono il volume oltre 250 illustrazioni a colori e in bianco e nero e decine di tabelle riassuntive e statistiche.

Il libro conta 528 pagine, 250 immagini, copertina cartonata. Prezzo di copertina 35 euro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata