A Barcellona arriva «Pota» Il Chupito made in Bergamo

A Barcellona arriva «Pota»
Il Chupito made in Bergamo

Lanciato nella città catalana dalla catena PolentOne fondata dal bergamasco Marco Pirovano.

«È piccolo ma tosto, è di Bergamo ma vive a Barcellona». Si chiama «Pota», ed è il nuovo chupito lanciato nella città catalana da PolentOne, la catena di polenterie street food idea del bergamasco Marco Pirovano. Due settimane fa è stato inaugurato un nuovo punto vendita in quel di Berlino, ma le novità più interessanti sembrano arrivare dal Sud della Spagna, con il lancio di questo chupito, tecnicamente un bicchierino di alcolino (di solito rum) da far seguire da uno di succo di frutta.

Quello proposto dal PolentOne di Barcellona è un ibrido, così ad occhio, di colore giallo polenta e tendente al dolce.

Anche perché il bicchierino non si butta, è fatto di cono rivestito al cioccolato. Insomma, si beve fino all’ultimo sorso e poi si mangia pure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA