Cuochi: lo chef Camer nel direttivo nazionale

Cuochi: lo chef Camer
nel direttivo nazionale

Lo chef Fabrizio Camer, 44 anni, valtellinese di nascita e bergamasco d’adozione, titolare del ristorante Love Kitchen e di Sassella Ricevimenti con sede a Casirate d’Adda, è entrato a far parte del direttivo nazionale della Federazione Italiana Cuochi.

Camer mantiene anche l’incarico di vicepresidente dell’Unione Cuochi Lombardia e di segretario dell’Associazione Cuochi Bergamaschi. Oltre a Camer, ci sono altri due cuochi bergamaschi che hanno avuto incarichi a livello nazionale: Francesco Gotti, noto professionista, chef del Bobadilla di Dalmine, è stato nominato manager della Nazionale Italiana Cuochi sezione Junior; il giovane Andrea Tiziani di Mozzo è entrato a far parte della Nazionale Cuochi Junior.

Fabrizio Camer

Fabrizio Camer

A due mesi dalla chiusura del tesseramento (il termine sarà il 30 giugno), sono già 230 gli iscritti alla Associazione Cuochi Bergamo. Il nuovo direttivo (confermato il presidente Roberto Benussi, nuovo segretario Fabrizio Camer) ha messo a punto una serie di iniziative. che incominciano il 4 maggio con un corso sull’utilizzo della pasta frolla in programma all’Enaip di Como, in collaborazione con Cesare Chessorti presidente dei cuochi di Como.

Martedì 12 maggio è in programma la cena «Il sentiero delle erbe» all’Hotel San Marco di Schilpario (costo 30 euro, prenotazioni allo 0346.55024). Martedì 26 maggio, presso il ristorante Love Kitchen di Casirate, corso base sulla lavorazione del cioccolato a cura della Accademia Italiana del Dessert con lo chef Andrea Marin. Partecipazione gratuita per i soci Fic e costo di 40 euro per i non associati. Info contattando Alessandro Pilatti al 328.2767257.

R. V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA