Ecco le pasticcerie top in Italia La «Cortinovis» di Ranica nell’Olimpo

Ecco le pasticcerie top in Italia
La «Cortinovis» di Ranica nell’Olimpo

La guida «Pasticceri e Pasticcerie» del Gambero Rosso. Ci sono anche «Giovanni Pina», la «Cavour», la «Morlacchi» e la «Pasqualina».

Voglia di dolce? Ecco dove, in «Pasticceri & Pasticcerie 2016» del Gambero Rosso, guida appena data alle stampe: costa 14,90 euro e la potete anche acquistare on line. In classifica c’è molto spazio per le pasticcerie made in Bergamo: una riesce addirittura ad entrare nell’olimpo delle «tre torte», il top della categoria. Si tratta della Cortinovis di Ranica, che ha conseguito 90 punti, tre in meno del top dei top, la pasticceria «Veneto» di Brescia di un autentico nume tutelare del settore, Iginio Massari, visto più volte nei panni d’inflessibile giudice in quel di Masterchef (che torna su Sky dal 17 dicembre, per la cronaca).

Altre pasticcerie bergamasche si trovano nella categoria «due torte» (punteggio tra 85 e 89 punti): e così con 87 punti c’è Giovanni Pina di Trescore Balneario, a 86 la «Cavour» di Città Alta e la «Morlacchi» di Zanica, insieme a quella «Pasqualina» di Almenno San Bartolomeo, fresca di trionfo nella gara di migliore bar d’Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA