Il barista dell’anno? È a Bergamo  Maurizio Valli del Bugan Coffee Lab

Il barista dell’anno? È a Bergamo
Maurizio Valli del Bugan Coffee Lab

Il locale di via Quarenghi si è anche piazzato al secondo posto nella categoria bar caffetteria.

I bergamaschi si sono fatti più che onore a Barawards 2015, il premio che vuole valorizzare la professionalità e l’innovazione nei bar, alberghi e ristoranti, promosso da Bargiornale in collaborazione con Ristoranti. Il miglior barista è risultato Maurizio Valli del Bugan Coffee Lab di via Quarenghi con Gianni Cocco del Vago Erba e Francesco Corona del Coffee and Good spirits a completare il podio.

Maurizio Valli

Maurizio Valli

Il locale di Valli si è pure piazzato al secondo posto nella categoria bar e caffetterie, preceduto dal barese al VeroNero Caffé e davanti al Filter Coffeee Lab di Pisa. Bergamo presente anche nel podio dei ristoranti d’autore: la vittoria è andata a «Innocenti Evasioni» di Milano, che ha preceduto nelle preferenze «Da Vittorio» di Brusaporto (Bergamo) e l’Osteria Francescana di Modena. Per tutte le classifiche complete, categoria per categoria, cliccate qui.

Il Bugan Coffee Lab, si trova al civico 32 di via Quarenghi: un locale a quattro facce che è insieme coffee shop, luogo di degustazione, scuola per appassionati e professionisti, piccola torrefazione artigianale. È la creatura di Maurizio Valli, 34 anni, un maniaco della perfezione nella tazzina di caffè, esperto come pochi, autorevole e autorizzato docente in materia, da sempre affascinato dai chicchi di caffè, dal loro profumo, dall’aroma inconfondibile e dalla piacevolezza al tatto, già titolare dal 2001 della caffetteria Buganvillea di via San Bernardino, sempre a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA