Ancora gravissima la donna investita Incidente a Gorle, è in Terapia intensiva

Ancora gravissima la donna investita
Incidente a Gorle, è in Terapia intensiva

È ancora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo l’anziana di Gorle che, sabato mattina, è stata investita da una vettura alla rotatoria tra viale Zavaritt e via Libertà, all’ingresso del quartiere Baio.

L’incidente poco dopo le 10,30, quando, per cause ancora da accertare, Angiolina Morbis, 70 anni, è stata travolta da una Lancia Y proveniente da Bergamo e guidata da una sessantottenne del paese, residente a poche centinaia di metri dall’abitazione di Angiolina. La settantenne, secondo una prima e sommaria ricostruzione, pare fosse appena uscita di casa e stesse attraversando la strada lontano dalle strisce pedonali, quando all’improvviso è stata urtata dall’auto. A seguito dell’impatto l’anziana è caduta, riportando un grave trauma cranico: ha infatti perso conoscenza.

Poco dopo sono giunti gli equipaggi su un’ambulanza dei volontari di Treviolo e un’automedica di Seriate: dopo le prime cure, hanno provveduto a trasportare la settantenne all’ospedale Papa Giovanni, dove si trova attualmente ricoverata in gravissime condizioni in Terapia intensiva.

L’incidente ha creato molta preoccupazione in paese perché Angiolina Morbis era molto conosciuta e apprezzata da numerosi gorlesi. La donna è stata infatti per moltissimi anni titolare del negozio di parrucchiera «Chicca», una delle storiche attività nel cuore di Gorle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA