Annegato nel Garda, l’addio a Manuel «Marito e papà presente, un amico leale»
Il funerale di Manuel Sonzogni (Foto by Colleoni)

Annegato nel Garda, l’addio a Manuel
«Marito e papà presente, un amico leale»

Scanzorosciate, i funerali dell’artigiano edile 41enne, padre di tre figli, morto sabato scorso a Toscolano Maderno.

Mercoledì 16 settembre nella chiesa parrocchiale di Tribulina la comunità ha dato l’ultimo saluto a Manuel Sonzogni, artigiano edile 41enne e padre di tre figli annegato sabato pomeriggio nelle acque del lago di Garda, a Toscolano Maderno, dove si era immerso per pescare in apnea. Manuel, nativo di Albano e residente a Gavarno Vescovado, era conosciuto nella zona per il suo lavoro e l’impegno per la comunità: era stato, tra l’altro, volontario nella festa voluta dalla parrocchia e dalla società sportiva di calcio in cui giocano due dei tre figli. Una delegazione di giovani dell’asd Tribulina Gavarno ha partecipato al funerale. «Manuel è stato un uomo ricco di relazioni - ha detto il parroco don Bruno Baduini – un marito innamorato, un papà presente e un amico leale. Ha vissuto una vita ricca di fede nel Signore che ha pregato e testimoniato in comunità».

L’arrivo del feretro nella chiesa di Tribulina

L’arrivo del feretro nella chiesa di Tribulina
(Foto by Colleoni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA