Asse interurbano «ristretto» e lavori sulla Briantea, traffico in tilt fra l’Isola e Bergamo

Viabilità. Mattinata da incubo giovedì 22 settembre nella zona a Ovest del capoluogo, lunghe code e rallentamenti. Due i nodi critici: l’asse interurbano e la Briantea.

Asse interurbano «ristretto» e lavori sulla Briantea, traffico in tilt fra l’Isola e Bergamo
Coda sulla Briantea a Curno in direzione Bergamo nella mattinata di giovedì 22 settembre
(Foto di Colleoni)

Mattinata da incubo giovedì nella zona Ovest della provincia, tra l’Isola bergamasca e il capoluogo, a causa di cantieri stradali che hanno rallentato la circolazione. Due in particolare i punti critici. Sull’asse interurbano Anas ha ristretto la carreggiata dopo la galleria San Roberto verso Bergamo, all’altezza del ponte sul fiume Brembo, a causa del peggioramento del giunto di dilatazione per il quale nelle scorse settimane era stato messo il limite di velocità a 50 km orari.

Il restringimento della carreggiata, con i conseguenti lavori, dovrebbe durare una decina di giorni. Gli automobilisti che stamattina dovevano raggiungere Bergamo dai comuni della zona, in particolare da Presezzo, Bonate e Ponte San Pietro, si sono ritrovati in coda.

C’è chi ha tentato di evitare l’asse interurbano percorrendo le strade interne o dirigendosi verso l’autostrada, ma non è andata meglio. In particolare a chi ha deciso di percorrere la Briantea. Disagi si sono registrati a Curno, all’altezza della nuova rotatoria di collegamento tra via Lecco e la Villa d’Almè-Dalmine nei pressi del mobilificio Colleoni. I lavori alla rotonda, aperta lo scorso 5 settembre, si concluderanno a fine mese. Nelle aree vicine sono state ristrette le carreggiate, provvedimento che resterà in vigore fino alla chiusura del cantiere. Stamattina, in particolare, erano in corso le operazioni di rimozione del vecchio asfalto sulle bretelle di collegamento con la Villa d’Almè-Dalmine.

Traffico a Curno sulla Briantea. Video di Yuri Colleoni

© RIPRODUZIONE RISERVATA