Bergamo, sdoganamento rapido per 1,8 milioni di mascherine
Le operazioni

Bergamo, sdoganamento rapido
per 1,8 milioni di mascherine

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Bergamo, sede di Levate, hanno proceduto allo sdoganamento con svincolo diretto di 1.892.000 mascherine chirurgiche.

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Bergamo, sede di Levate, hanno proceduto allo sdoganamento con svincolo diretto di 1.892.000 mascherine chirurgiche (DM-N14683). I dispositivi di protezione, contenuti in 946 colli provenienti dalla Cina, sono stati resi immediatamente disponibili per la fornitura a società autorizzate per la distribuzione e successiva vendita. Continua l’attività dell’Agenzia per assicurare la tempestiva disponibilità di dispositivi di protezione necessari a contrastare lo stato d’emergenza sanitaria ancora in corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA