C’è un po’ di Bergamo nel super tunnel Colosio, lavoro da 2 milioni al Brennero

C’è un po’ di Bergamo nel super tunnel
Colosio, lavoro da 2 milioni al Brennero

Sarà la galleria più lunga del mondo, 64 chilometri. Da lunedì i tecnici della ditta di Seriate al lavoro.

Collegherà l’italiana Fortezza all’austriaca Innsbruck diventando, con i suoi 64 chilometri, il collegamento sotterraneo più lungo del mondo: 14 chilometri in più del tunnel sotto la Manica. In campo c’è anche la Colosio di Seriate, che da lunedì 20 febbraio invierà sul posto una task force di uomini con le più moderne attrezzature per occuparsi dei lavori di scavo e di pavimentazione all’interno del tunnel.

« Invieremo sul posto una decina di addetti. Lavoreremo sul fronte austriaco, portando con noi una decina di macchinari di movimento terra fra cui una fresa che macina roccia», spiegano dalla ditta. È la prima commessa estera che conquista la Colosio (passata anche attraverso un concordato negli anni più acuti della crisi e ripartita nel 2013 con l’acquisizione di un ramo d’azienda, diventando srl, con relativa «cura dimagrante» dai 110 dipendenti di allora ai 40 attuali): ha un valore di 2 milioni di euro, della durata di un anno, con la possibilità di confermare l’incarico fino ai cinque successivi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 16 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA