Dalmine, in fiamme il tetto di una casa: nessun ferito, danni ingenti - Foto e video

Mercoledì 19 maggio, verso mezzogiorno, un incendio è divampato in via Garbagni, nello storico quartiere operaio di Dalmine.

Dalmine, in fiamme il tetto di una casa: nessun ferito, danni ingenti - Foto e video
L’intervento dei vigili del fuoco, il tetto bruciato a Dalmine

Incendio verso mezzogiorno di mercoledì 19 maggio a Dalmine, nello storico quartiere operaio «Garbagni», progettato e costruito da Giovanni Greppi tra gli Anni Venti e Trenta del secolo scorso. Per cause ancora in corso d’accertamento, in via Garbagni, sul tetto di un’abitazione all’interno di un caseggiato composto da più unità, sono divampate le fiamme. Dalle prime informazioni, il rogo sarebbe partito da un solaio, propagandosi poi alla copertura. Le fiamme erano alte e la zona è stata invasa dal fumo, molte le persone che sono scese in strada per verificare cosa stesse accadendo.

Appena è stato lanciato l’allarme, sul posto sono arrivati i mezzi dei vigili del fuoco: i pompieri, servendosi anche di un’autoscala, hanno raggiunto il tetto. A bruciare circa 300 metri quadrati di tetto, due appartamenti coinvolti, due sono stati salvati dalle fiamme. Nessun ferito, né persone intossicate, tra i presenti in quel momento nel complesso residenziale, ma i danni alla struttura sono ingenti. Sul posto per gli accertamenti del caso sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia locale di Dalmine. Presente anche una guardia giurata della Sorveglianza Italiana che stava transitando in quel momento nel quartiere. Ecco alcune immagini giunte da Dalmine.

Qui sotto, un filmato. Le fiamme sono state spente nel pomeriggio di mercoledì, i Vigili del fuoco hanno poi bonificato la zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA