Euronics: apertura con il sottocosto
Mille all’assalto, è un caos - Video

Per l’apertura di Euronics a Dalmine sono dovuti accorrere anche i carabinieri. Nessun problema di ordine pubblico, ma un caos infinito sulle strade attorno al rondò dell’autostrada.

Euronics: apertura con il sottocosto Mille all’assalto, è un caos - Video
Tutti in coda per l’apertura di Euronics
(Foto di Maria Zanchi)

All’apertura ufficiale, alle 9, c’erano già 800 persone in coda davanti all’ingresso. Il primo era arrivato alle 5,20 per non perdersi le offerte proposte con il sottocosto.

Attorno alla rotonda che porta anche al casello dell’autostrada è stato il caos, con gente rimasta bloccata in auto anche per 50 minuti.

E alle 11 c’erano ancora un centinaio di persone in coda, in attesa per un’ora per poter entrare. Qualcuno ha anche «confessato» di aver preso le ferie per accapararsi un televisore a un prezzo super.

Euronics ha trovato spazio nell’area dove per primo ha aperto il drive-in di McDonald’s. Poi è arrivato BricoMan seguito da Roadhouse Grill, MD e Iperceramica. Nei prossimi mesi sarà la volta di un centro per la manutenzione auto, una catena di negozi per animali e un punto vendita di articoli biologici con possibilità di somministrare bevande e alimenti.

Stiamo parlando dell’area di 83.500 metri quadrati tra la rotonda dell’autostrada A4, la ex statale 525 e via Vailetta, a destinazione ricettiva commerciale e terziaria di Dalmine.

Formata da una serie di medie strutture di vendita per circa 23.800 metri quadri e che aspira a diventare un grosso punto di riferimento in provincia. Euronics è l’ultimo arrivato: il gruppo ha con oltre 5000 dipendenti e 264 punti vendita solo in Italia, ha alzato le serrande questa mattina alle 9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA