L’ultimo saluto ad Alessandra «Amate la vita come l’ha amata lei»

L’ultimo saluto ad Alessandra
«Amate la vita come l’ha amata lei»

La chiesa di Ponteranica a stento riesce a trattenere il dolore di centinaia di persone che hanno salutato per l’ultima volta Alessandra Cornago, studentessa di 21 anni morta settimana scorsa a Villa d’Almé.

Tantissime persone si sono stretti attorno ai famigliari della ragazza e al suo fidanzato Denis, presente in seconda fila distrutto dalla disperazione. Durante la cerimonia hanno preso parola alcuni amici di Alessandra e suo fratello che ha ricordato la generosità della 21enne, iscritta all’Aido e all’Avis. «Vorrei che amaste la vita come l’amava lei – ha detto il fratello -. Da una vicenda come questa bisogna saperne uscire con amore».


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de L’Eco di Bergamo in edicola 27 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA