Nasconde bevande sotto la carrozzina Curno, 35enne scoperto al supermercato

Nasconde bevande sotto la carrozzina
Curno, 35enne scoperto al supermercato

Condannato a quattro mesi con obbligo di dimora a Paratico, era stato appena di messo dall’ospedale.

La sedia a rotelle usata come mezzo per commettere un furto: è nel vano che si trova sotto la carrozzina che un italiano-cileno, appena dimesso dall’Ospedale, ha tentato di nascondere cinque bottiglie di whisky, due di birra, sei di acqua e del cioccolato. Una «spesa» da assetato quella che l’uomo, classe 1983, voleva fare giovedì pomeriggio al supermercato di Curno, senza pagare. Bloccato dalla vigilanza, è stato arrestato dai carabinieri di Bergamo. In tribunale, difeso dall’avvocato Manlio Zampetti, lui ha ammesso il fatto, dicendosi dispiaciuto di quanto commesso. In tribunale, c’era anche la fidanzata, in lacrime. L’arresto è stato convalidato con la misura dell’obbligo di dimora a Paratico (dove stanno i genitori), ha patteggiato 4 mesi e 150 euro di multa.

Il 35enne, già con precedenti per furto, tentato furto, ed estorsione (ha avuto una condanna a due anni e tre mesi), è stato dimesso giovedì dal Papa Giovanni. Affetto da un problema medico alle gambe (in aula si muoveva con le stampelle), è uscito dall’Ospedale sulla sua carrozzina. Poi, per arrivare all’Esselunga di Curno si è spostato a bordo di un pullman. Quando è arrivato nel supermercato, però, è stato subito notato dal personale della vigilanza, che pare l’abbia riconosciuto. L’uomo ha girato sulla sua carrozzina tra i reparti, e ha «scelto» le bottiglie di whisky (99 euro il prezzo totale), la birra, l’acqua e il cioccolato (complessivamente, il costo dei prodotti è di 104 euro).


© RIPRODUZIONE RISERVATA