Ladri piombano in negozio con l’auto Razzia di cellulari al Trony di Dalmine
I danni dopo la spaccata al negozio

Ladri piombano in negozio con l’auto
Razzia di cellulari al Trony di Dalmine

Spaccata all’alba di lunedì 7 dicembre a Dalmine. Una banda di malviventi ha assaltato il punto vendita di elettronica Trony di via Provinciale, svuotando un espositore di telefoni cellulari.

Tutto è successo verso le 5,30, sotto gli occhi degli automobilisti fermi al semaforo lungo la Provinciale. Secondo una prima ricostruzione, i malviventi (una banda composta da 3-4 persone) sono arrivati nel piazzale a bordo di un’utilitaria di colore scuro: dopo aver smontato i paletti di sicurezza davanti a uno degli ingressi, si sono scagliati con l’auto contro la saracinesca e l’hanno sfondata.

A quel punto sono entrati nel negozio e hanno preso diversi cellulari dal primo espositore che sono riusciti a raggiungere (non è stato dunque svaligiato il magazzino come si era appreso nelle prime ore dopo il colpo), quindi hanno fatto dietrofront e sono scappati con la refurtiva. Per la fuga hanno usato un’altra macchina, che avevano preparato prima del colpo: l’utilitaria usata per sfondare la serranda, infatti, è stata trovata incastrata fra i detriti.

Immediato l’allarme alla vigilanza e alle forze dell’ordine. Sul posto i carabinieri di Osio Sotto e una pattuglia dell’Istituto Sorveglianza Italiana che si trovava nelle vicinanze. Danni e bottino complessivo ancora da quantificare con precisione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA