Prima la finta vendita di un auto on line poi le minacce con una pistola giocattolo

Prima la finta vendita di un auto on line
poi le minacce con una pistola giocattolo

Denunciato un 39enne di Dalmine, già noto alle forze dell’ordine

È stato denunciato a piede libero per truffa e minacce gravi il 39enne di Dalmine sottoposto a perquisizione domiciliare nella serata di mercoledì. L’uomo, nei giorni scorsi, dopo aver messo un annuncio di vendita per un’auto usata su un sito specializzato in compravendite tra privati, si era messo in contatto con un aspirante acquirente della provincia di Bergamo. Dopo aver incassato una caparra di 100 euro, il venditore si era però reso improvvisamente irreperibile.

Dopo aver quindi realizzato di essere stato truffato, la vittima della truffa era comunque riuscita a risalire al 39enne, localizzandone anche il domicilio: ma il truffatore l’ha minacciato con una pistola. L’uomo si è allora rivolto ai Carabinieri di Dalmine che mercoledì sera hanno eseguito nell’abitazione del 39enne una perquisizione recuperando così una pistola giocattolo senza tappo rosso. La sua posizione del 39enne è ora al vaglio della Magistratura .


© RIPRODUZIONE RISERVATA