Rapina ai benzinai a Mozzo
Colpo di pistola dei banditi in fuga

Un colpo di pistola durante la fuga dopo la rapina. È successo venerdì sera a Mozzo, in via Mozzi, dove due banditi hanno rapinato un benzinaio e la moglie fuori dalla loro casa.

Rapina ai benzinai a Mozzo Colpo di pistola dei banditi in fuga
Il luogo dove è avvenuta la rapina

La rapina è stata messa a segno verso le 21,30 e, secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri, dopo aver minacciato la coppia ed essersi fatti consegnare l’incasso, i due malviventi sono scappati a piedi. Nella fuga, accidentalmente – secondo i primi riscontri – sarebbe partito un colpo dalla pistola che impugnava uno dei due. Il colpo è stato sentito da alcuni vicini che lo hanno riferito ai militari: sono state effettuate ricerche nelle vicinanze dell’abitazione ma non sono stati ritrovati bossoli. I due banditi, sembra italiani, hanno affrontato la coppia nel corsello della loro villetta: il benzinaio e la moglie, due sessantenni, erano appena tornati a casa dopo aver chiuso il distributore di benzina a Urgnano, sulla Francesca. In tasca avevano duemila euro dell’incasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA