Seriate, malore mentre gioca a tennis Muore 46enne padre di due bimbe
Emanuele Amaglio

Seriate, malore mentre gioca a tennis
Muore 46enne padre di due bimbe

Emanuele Amaglio, 46 anni, era capogruppo di «Progetto Seriate» e amministratore di condominio. Lascia nel dolore la moglie e due bimbe.

Il tennis era la sua passione e grazie anche al suo impegno la Giunta di Seriate aveva deciso di realizzare un impianto da tennis nel centro sportivo comunale in corso di radicale ristrutturazione. I due campi da tennis coperti saranno pronti nella primavera 2018 e, purtroppo, Emanuele Amaglio non ci sarà all’inaugurazione.

Domenica, verso le 11, il consigliere comunale, capogruppo della lista civica «Progetto Seriate», è stato colto da malore sui campi del Tennis club Montecchio ad Alzano Lombardo. Si è accasciato mentre giocava a tennis con un amico. Subito è stato soccorso dai presenti e caricato in auto, ma già nel breve tragitto verso l’ospedale di Alzano, Emanuele è peggiorato. Al Pronto soccorso ogni tentativo di rianimazione è risultato vano e verso mezzogiorno ne è stata comunicata la morte. Emanuele Amaglio aveva 46 anni. Lascia nel dolore la moglie Daniela Imparato e due bambine: Viola di 8 anni ed Eva di un anno. Abitava a Scanzorosciate, ma la sua vita è trascorsa e trascorreva per la maggior parte a Seriate dove è cresciuto, e dove lavorava quotidianamente, titolare con il collega Matteo Pergreffi dello studio Amministrazioni condominiali in Galleria Italia.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 30 ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA