Sospetta meningite per un 14enne Avviata la profilassi al «Belotti»

Sospetta meningite per un 14enne
Avviata la profilassi al «Belotti»

Il ragazzo abita a Levate e frequenta una classe prima dell’istituto tecnico commerciale.

Un caso sospetto di meningite all’Istituto Tecnico Commerciale Belotti. Nella notte tra venerdì e sabato uno studente della classe 1M di 14 anni è stato ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con i tipici sintomi: febbre alta, mal di testa e vomito. L’ospedale sta facendo le analisi del caso e si è ancora in attesa della conferma del fatto che si tratti effettivamente di meningite e per comprendere, eventualmente, di che ceppo si tratti. Nel frattempo, l’Agenzia di Tutela della Salute della provincia di Bergamo sabato mattina alle 9 ha contattato il dirigente scolastico Giovanni Carlo Vezzoli per convocare una incontro alle ore 12 nell’Aula Magna dell’Istituto con tutti i compagni del ragazzo e i loro genitori: «Siamo ancora in attesa di conferma della meningite - spiega Livia Trezzi, responsabile del Servizio Prevenzione Epidemiologia Malattie Infettive di Ats -, ma abbiamo preferito cautelativamente coinvolgere i contatti stretti per far fare loro la profilassi, lo faremo anche con i suoi compagni di calcio di Levate. Le indicazioni sono state quelle di aderire alla profilassi perché permette di bonificare ed essere tutti più tranquilli».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 8 ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA