Aveva accoltellato l’ex compagna Condannato a 5 anni per tentato omicidio

Aveva accoltellato l’ex compagna
Condannato a 5 anni per tentato omicidio

Non si era arreso alla fine del rapporto e aveva ferito l’ex compagna a una spalla con un coltello nello scorso marzo a Calusco: martedì 5 luglio V. G. M., pensionato 60enne, ha patteggiato una pena di 5 anni davanti al gup.

Mesi di minacce e persecuzioni e l’ossessione di un 60 enne nei confronti della sua ex compagna si è trasformata in tentato omicidio. Il 60enne l’aveva attesa sotto casa coltello alla mano, urlando più volte «ti ammazzo», e l’aveva aggredita ferendola ad una spalla. Fortunatamente le condizioni della donna non si erano rivelate gravi (prognosi di dieci giorni).

L’uomo, di origini calabresi, interrogato in carcere, dove è sempre rimasto dopo l’arresto, aveva ammesso la propria responsabilità, pur con qualche distinguo. In particolare aveva spiegato al giudice di non essersi rassegnato alla separazione, avvenuta quattro mesi prima per decisione della donna, una 41enne della zona. Già in passato l’aveva per questo motivo seguita più volte e minacciata (tanto da avere un procedimento pendente per stalking). «Ammetto di aver seguito un paio di volte anche il suo nuovo compagno - aveva ammesso in carcere -. L’avevo raggiunta per parlarle: il mio intento era spaventarla, ecco perché avevo portato il coltello. Non avevo intenzione di farle nulla di male, ma poi lì la situazione mi è sfuggita di mano e ho perso il controllo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA