Capriate, arrestato 44enne con coltello Minacciava sindaco, carabinieri e vicini

Capriate, arrestato 44enne con coltello
Minacciava sindaco, carabinieri e vicini

In un raptus di follia l’uomo ha tenuto sotto «assedio» per un pomeriggio tutto un condominio.

È stato un pomeriggio molto concitato quello di giovedì 7 settembre in un condominio di Capriate San Gervasio . A seguito di segnalazione al “112”, i carabinieri sono intervenuti dopo che un 44enne italiano, in grave stato di alterazione psico-fisica, il tutto probabilmente dovuto all’assunzione di sostanze psico-attive, aveva minacciato e tentato di aggredire ingiustificatamente una famiglia rumena abitante nello stesso stabile, tra l’altro anche alla presenza di minori.

Sul posto sono accorsi gli agenti della Polizia Locale di Capriate, nonché il sindaco in prima persona. In preda ad un vero e proprio raptus, l’uomo ha continuato a mantenere un atteggiamento violento ed aggressivo. All’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Brembate, prima pattuglia intervenuta prontamente sul posto, il comportamento del 44enne, già noto alle forze dell’ordine per le sue intemperanze non ha smesso. Con non poche difficoltà i militari sono comunque riusciti a bloccarlo e così ad accompagnarlo in caserma.

Il 44enne è stato così arrestato in flagranza di reato per minacce e resistenza continuati a pubblico ufficiale. Il coltello è stato infine sequestrato dai militari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA