Minacciati con pistola e picchiati Famiglia rapinata a Bonate Sopra

Minacciati con pistola e picchiati
Famiglia rapinata a Bonate Sopra

Rapina della serata della Vigilia di Natale a Bonate Sopra. Intorno alle 21.30 più di tre malviventi hanno fatto irruzione nella casa di una famiglia.

Con il volto coperto e l’accetto dell’est Europa, sono entrati nella casa, minacciando il figlio ventenne che stava rientrando nella sua abitazione.

Entrati con lui, hanno raggiunto il primo piano della casa dove hanno minacciato anche il papà con una pistola, intimandogli di consegnare tutto quello che avevano di prezioso. Padre, di 60 anni, e figlio sono stati aggrediti e picchiati, poi i malviventi hanno rubato monili e gioielli d’oro.

Il giovane è stato ricoverato all’ospedale per le percosse subìte: fortunatamente non è in gravi condizioni. I malviventi sono fuggiti con il Porsche Cayenne di proprietà della famiglia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Ponte San Pietro e della compagnia di Bergamo che stanno indagando sulla rapina.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 27 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA