Ore 17, il Brembo cambia colore «Dal canale, due ore di scarichi melmosi»

Ore 17, il Brembo cambia colore
«Dal canale, due ore di scarichi melmosi»

L’acqua si fa scura all’improvviso, nell’aria c’è cattivo odore di fogna. Subito è scattato l’allarme da parte dei cittadini e dei bagnanti presenti sul fiume Brembo nella zona conosciuta come “sbarramento” in località sud di Brembate.

Anche il sindaco di Brembate, Mario Doneda, è stato avvisato e immediatamente si è attivato per risalire alla causa dell’inquinamento. «Sono stato informato verso le 18 di quanto stava succedendo in località “sbarramento” del fiume Brembo, una zona dove l’acqua crea un bacino di acqua e che in estate è luogo di ritrovo per molta gente: chi ci fa il bagno e chi prende il sole. – Informa il sindaco Mario Doneda. – Subito ho allertato la società Uniacque perché ho supposto che quella strana acqua melmosa poteva provenire dal depuratore di Boltiere, che immette tramite un canale i reflui depurati dal suo impianto. Quando poi sono giunto sul posto ho visto lo scarico provenire proprio dal canale emissario e notato che erano fanghi di sedimentazione del depuratore con acqua fognaria».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 27 agosto 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA