Sparito a Pontida dopo la rapina in A4  «Quell’uomo è armato, abbiamo paura»
L’area di servizio Brembo Sud teatro della rapina

Sparito a Pontida dopo la rapina in A4
«Quell’uomo è armato, abbiamo paura»

Il bandito dell’autogrill Brembo Sud, inseguito, si è dileguato in Val San Martino. All’indomani del raid la gente discute: «Fuggito nei boschi? Se ha la pistola, non siamo tranquilli».

Paura, preoccupazione, o magari un sorriso leggero ma comunque tirato. La notte thriller tra giovedì e venerdì è ormai alle spalle, gli umori di Pontida sono una gradazione di sentimenti attorcigliati attorno a una trama convulsa. Il furto d’auto nel Milanese, la rapina all’autogrill Brembo Sud in territorio di Osio Sopra, l’inseguimento da Bonate Sopra fino alla Val San Martino, infine lo schianto e la fuga a piedi. E dove si sarà nascosto, quel rapinatore armato? Forse in quei boschi gelati e impervi, dove è facile sparire anche se braccati dalle forze dell’ordine? Se lo chiedeva ieri mattina la popolazione di Pontida, sfogliando il giornale e commentando la notizia di una follia vissuta nel buio e nella velocità. «Sì, se ne sta parlando molto in paese, ne hanno discusso parecchio anche i clienti», racconta un’edicolante in via Lega Lombarda, nel centro storico. «C’è un po’ di paura, certo: era armato, forse ha sparato», prosegue la riflessione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA