Martedì 01 Marzo 2011

Edizione 2011
per la Mazda2

È arrivata sul mercato la nuova Mazda2 Twenty Eleven (2011), presentata in anteprima alla stampa italiana lo scorso novembre. La commercializzazione è caratterizzata da un'operazione inedita sia nel settore automotive che in quello dell'Information technology.

Il lancio di Mazda2 Twenty Eleven, infatti, è accompagnato da un'impegnativa campagna di comunicazione - afferma il costruttore giapponese - basata su tre elementi fondamentali: il contenuto di prodotto di Mazda2 Trendy, il finanziamento per l'acquisto, con due anni di furto ed incendio gratuiti, e la dotazione sulla vettura del dispositivo elettronico «Internet tablet» con schermo multi-touch.

L'obbiettivo di Mazda, infatti, è quello di raggiungere l'attenzione di una clientela più giovane, proponendo un oggetto già divenuto di «culto» per queste fasce di clienti: il Tablet che su Mazda2 Twenty Eleven ingloba tutta una serie di applicazioni che vanno oltre il navigatore satellitare, il bluetooth e la presa Usb.

Nel caso specifico, Mazda sposa la tecnologia Samsung Galaxy Tab, ampliando il concetto di mobilità e unendo i vantaggi della mobilità fisica di un'auto con la mobilità virtuale di un Tablet. Il tutto viene proposto nel pacchetto E-motion Tecnology. Il piano di comunicazione, visto il target giovane a cui Mazda si rivolge, sarà esclusivamente online e si protrarrà sino al 31 marzo.

Le aree maggiormente presidiate sono quelle della tecnologia del Lifestyle e dell'automotive. Più in generale, la nuova versione 2011 dell'ultracompatta di Mazda ha ora un aspetto ed un assetto più sportivo, è più confortevole e più ecologica rispetto alle generazioni precedenti, anche grazie al suo minor peso.

La parte anteriore è stata ritoccata con soluzioni di design che le conferiscono maggiore sportività e dinamicità. Cresce, contemporaneamente, la sensazione di qualità espressa dagli interni e dal comfort di marcia.

Inoltre, dato che tutti i motori sono conformi alle norme Euro 5, la Mazda2 consuma una quantità di carburante pari o inferiore al modello precedente ma produce una minore quantità di Co2. Il record di economia è fatto registrare dal propulsore 1.6 Mz-Cd da 95 cavalli che consuma soltanto 4,2 litri di gasolio per percorrere 100 km. Le emissioni nocive non superano mai i 110 g/km. La velocità massima è di 175 km orari.

È bene segnalare che, sempre rispetto alla versione precedente, tutti i propulsori - tre motorizzazioni a benzina e uno a gasolio con potenze comprese tra i 75 e i 95 Cv - sono stati perfezionati. La Mazda2 Twenty Eleven è disponibile a tre o cinque porte e si può scegliere tra tre allestimenti: Start, Trendy e Sporty. I prezzi partano da 11.990 euro (Ipt esclusa) per la versione a cinque porte in allestimento Start per arrivare ai 17.800 euro della 1.6 diesel in versione Sporty.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata