Mercoledì 04 Novembre 2009

Nuova Grand C-Max
ideale per le famiglie

Il debutto internazionale dei due nuovi modelli Ford C-MAX è avvenuto, stranamente, in anticipo rispetto al lancio sul mercato che avverrà, in Europa, non prima dell’autunno 2010. Ford C-MAX si allinea alle principali concorrenti nello sdoppiamento dell’offerta, una versione 5 porte dall’aspetto sportiveggiante e una 7 posti concepita per le famiglie chiamata Grand C-MAX.

Il design della sportiva ricorda molto le forme della concept Iosis viste al Salone di Ginevra, il Kinetic design qui si concretizza nel taglio dei fari anteriori e posteriori, nella forma aggressiva della calandra e nella fiancata dal profilo deciso. Eleganza e versatilità si uniscono ad un aspetto più solido per la Grand C-MAX, che si contraddistingue per le porte posteriori scorrevoli, cosa più unica che rara tra le monovolume compatte.

Il design del portellone posteriore riecheggia quello della più ampia S-MAX dotandola di un tono più sportivo. Anche gli interni si ispirano alla concept Iosis e rappresentano un' ulteriore evoluzione del «Kinetic design» rispetto a quelli visti sull’ultima Ford Fiesta, le forme avveniristiche ed espressive si uniscono ad una grafica della strumentazione piacevole ed audace.

I vani portaoggetti sono stati dislocati in tutto l’abitacolo e progettati con cura, includono grandi tasche sulle portiere, un ampio vano porta guanti e ulteriori alloggiamenti e porta bicchieri sulla consolle centrale. Con la nuova C-MAX debutta anche una nuova generazione di propulsori, i nuovi motori benzina della famiglia Ecoboost.

Quest’ultimi si avvalgono di tecnologie, quali iniezione diretta e sovralimentazione a fasatura variabile, che garantiscono massima efficienza di combustione, riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti del 20% circa. In compenso le prestazioni continuano a raggiungere livelli apprezzabili.

La gamma comprenderà due quattro cilindri 1600 cc. da 150 e 180 CV e un 2000 cc. da 200 CV che la Casa americana monterà solo sulla nuova Ford Grand C-MAX. Un nuovo motore Ecoboost 1200 tre cilindri da 130 CV sarà introdotto in un secondo momento al fine di ampliare la gamma e utilizzarlo in particolar modo per i modelli Ford medio-piccoli.

Sulla nuova C-MAX troviamo anche dispositivi tecnologici interessanti tesi a migliorare la sicurezza e la praticità, tra questi ricordiamo: il sistema di parcheggio semiautomatico, il sistema di rilevamento ostacoli nella zona cieca del retrovisore, le chiusure di sicurezza ad attivazione elettrica per chi ha bambini e l’apertura automatica del portellone posteriore.

k.manenti

© riproduzione riservata