Bmw serie 1 aggiornata Propulsori  tutti nuovi

Bmw serie 1 aggiornata
Propulsori tutti nuovi

A un decennio dal suo debutto, Bmw Serie 1 viene aggiornata con ampi interventi di design nella sezione frontale e posteriore, con un ambiente premium ancora più raffinato e da una maggiore potenza sotto il cofano motore.

I propulsori, tutti nuovi e tutti di ultima generazione, sono Euro 6. Una sfida ai concorrenti. L’ultima edizione del modello, venduto in dieci anni quasi due milioni di volte, intende definire nuovi parametri di riferimento del piacere di guidare nel segmento delle vetture compatte premium. Grazie proprio alla gamma di motori ampliamente rinnovata e a una serie di ulteriori interventi di riduzione del consumo di carburante e delle emissioni, la nuova Serie 1 a cinque porte e a tre porte ha dalla sua anche l’introduzione dell’ultima versione della tecnologia Bmw EfficientDynamics a cui è dedicata una proposta specifica (la 116d). I propulsori a benzina e diesel dell’ultima generazione sono a tre oppure a quattro cilindri e restano in combinazione con la trazione posteriore (a parte l’opzione XDrive). Gioiello sportivissimo della serie rimane la M135i.

La nuova Bmw serie 1

La nuova Bmw serie 1

Le modifiche del design esterno ed interno rafforzano immagini e contenuti dell’eleganza sportiva che ha sempre contraddistinto la «piccola» della casa di Monaco di Baviera. Il doppio rene Bmw è stato ridisegnato e le prese d’aria sono state ingrandite mentre la geometria dei gruppi ottici, dotati di serie di anelli di luce diurna LED e disponibili a richiesta per la prima volta anche in versione full-LED, è stata abbassata. Anche le luci posteriori sono state completamente ridisegnate e presentano adesso la tipica forma a L degli altri modelli del marchio. In più, sono state completate da corpi luminosi alimentati da LED.

Il restyling dell’abitacolo si concentra soprattutto nella sezione superiore della consolle centrale con il ridisegno, tra gli altri, dei comandi della radio e dell’impianto di climatizzazione. L’equipaggiamento di serie comprende adesso anche il climatizzatore automatico, il sensore pioggia, la radio Bmw Professional e il sistema di comando iDrive, con display ad alta definizione da 6,5 pollici integrato nella plancia portastrumenti come elemento separato. Gli allestimenti vanno dalla versione base ai modelli Advantage, Sport Line, Urban Line e M Sport. La gamma di motorizzazioni, come detto, è stata ampliamente rinnovata e l’utilizzo ampliato della tecnologia EfficientDynamics contribuisce ad un ulteriore riduzione dei valori di consumo di carburante e delle emissioni dichiarati.

L’interno della nuova Bmw serie 1

L’interno della nuova Bmw serie 1
(Foto by Marco Sanfilippo)

Nello specifico, e per la prima volta, vengono montati sulla vettura i propulsori a tre e quattro cilindri della nuova famiglia Bmw Group. Il nuovo campione di efficienza della gamma resta la 116d EfficientDynamics Edition con 85 kW/116 CV e dal consumo combinato di 3,4 litri/100 chilometri ed emissioni di CO2 di 89 g/km nel ciclo di prova UE. In alternativa al cambio manuale di serie a sei rapporti, come optional, è disponibile anche il cambio Steptronic a otto rapporti, un’offerta inedita nel segmento (di serie sulla 125d, sulla 120d xDrive e sulla M135i xDrive). Il cambio automatico è supportato dai dati di navigazione.

Grazie all’aumento di potenza di 5 kW a 250 kW/326 CV del motore sei cilindri in linea, la nuova Bmw M135i (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,0 litri/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 188 g/km) conferma e rafforza la propria posizione di automobile più sportiva del segmento di appartenenza. La versione M Performance è equipaggiabile anche con la trazione integrale intelligente xDrive, analogamente ai modelli 120d e 118d. Oltre alla trazione e alla stabilità di guida, il sistema favorisce la dinamica di guida.

L’equipaggiamento di sicurezza di serie include anche l’indicazione della pressione dei singoli pneumatici. La gamma di sistemi di assistenza ConnectedDrive, offerti come optional, è completata dall’Active Cruise Control su base dii radar con funzione stop & go. L’ultima generazione di Park Assistant consente ora di parcheggiare in direzione longitudinale anche in spazi più piccoli, limitati da due ostacoli o solo da uno e, inoltre, automaticamente in direzione trasversale rispetto alla strada. Inoltre, sono disponibili il Driving Assistant supportato da telecamera, la telecamera di retromarcia e il sistema Speed Limit Info con divieto di sorpasso. Tutti i modelli della nuova Bmw Serie 1 sono dotati di serie di una carta SIM, integrata nella vettura. La carta SIM consente l’utilizzo delle funzioni, di serie, chiamata di emergenza intelligente e BMW TeleServices, nonché l’accesso ai servizi opzionali di mobilità su base di Internet.

D. V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA