Citroen E-Mehari Nuova: 100% elettrica
La Citroen E-Mehari

Citroen E-Mehari
Nuova: 100% elettrica

Legata alla storia del marchio, con un rimando anche alla mitica 2Cv, ma decisamente rivolta al futuro. Totalmente elettrica, la cabrio E-Mehari di Citroen arriverà nella primavera 2016. L’autonomia dichiarata è di 200 chilometri nel ciclo urbano. Il costo dovrebbe aggirarsi attorno ai 25.000 euro.

Per ora Citroen ha diffuso le prime foto della sua nuova creazione dal design molto originale. Il riferimento storico diretto è alla Méhari del 1968, ma lo stile e le tecnologie sono modernissimo, frutto della collaborazione con il Gruppo Bolloré. In casa Citroen l’ammissione è esplicita: «La nostra nuova vettura conferma l’intenzione di proporre auto diverse, piene di freschezza e positività. Connected, sfrontata, differente e irriverente sono solo alcuni degli aggettivi che descrivono il nuovo modello. La E-Mehari è colorata, impertinente, perfettamente in linea con lo spirito Citroen».

Anche il design esterno rientra perfettamente nella nuova filosofia della casa transalpina, in particolare per i gruppi ottici che si sviluppano su due livelli e per le linee piene e armoniose oltre che per la scelta di tinte decise: blu, arancione, giallo e beige. Per il tetto in tela sono previsti due colori: nero e rosso arancio. «Chi cerca un’auto divertente, espressiva e colorata potrà puntare su abbinamenti particolari».

La Citroen E-Mehari

La Citroen E-Mehari

Come detto la personalità di E-Mehari ricorda quella di Méhari, icona Citroen per look, carattere, praticità e predisposizione per il tempo libero. La capote removibile si chiude grazie a un sistema laterale a scomparsa, con ampie vetrate trasparenti. Può essere aperta davanti, dietro, lateralmente o completamente. E’ dotata di 4 posti effettivi, con sedili posteriori ribaltabili. Il telaio rialzato è stato studiato per una perfetta guida fuori strada. La carrozzeria termoformata, con il suo materiale anticorrosione, non richiede riverniciatura e resiste ai piccoli urti grazie alla sua elasticità.

Totalmente elettrica, la cabrio di Citroen propone una tecnologia che è frutto dell’esperienza del Gruppo Bolloré: le batterie LMP (Lythium Metal Polymer) sono di nuova generazione e sono più resistenti alle variazioni climatiche. La velocità massima è di 110 km/h con un’autonomia di 200 chilometri in ciclo urbano. Le batterie si ricaricano completamente in 8 ore a 16A collegandole ai sistemi compatibili (postazioni domestiche o pubbliche tipo Autolib) o in 13 ore utilizzando prese domestiche a 10A. E-Mehari sarà commercializzata nella primavera del 2016.

D.V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA